Molinari striglia Di Maio: “Pensi alla Pernigotti”

Aiuta il giornalismo indipendente

Supporta La Pulce nell'Orecchio in questo periodo difficile in cui l'informazione, anche quella scomoda, fa la differenza sulle fake news e la misinformazione.

“Se Di Maio è convinto che la Lega sia un partito di corrotti, allora andare avanti diventa molto complicato”. Riccardo Molinari, capogruppo della Lega alla Camera lo dice a chiare lettere, incrinando ulteriormente il rapporto tra le due forze di Governo. Il politico alessandrino precisa che i 5 Stelle starebbero usando le inchieste per la propaganda elettorale e che distinguere tra buoni e cattivi all’interno della maggioranza è molto pericoloso. E poi l’affondo: “Di Maio pensi alle crisi aziendali, Alitalia e Pernigotti, per esempio”.



PER CONTINUARE A LEGGERE DEVI REGISTRARTI GRATUITAMENTE. POTRAI CONTINUARE A LEGGERE E RICEVERE I CONTENUTI EXTRA