Il Cristo pensa alla Notte Bianca… in bianco

Aiuta il giornalismo indipendente

Supporta La Pulce nell'Orecchio in questo periodo difficile in cui l'informazione, anche quella scomoda, fa la differenza sulle fake news e la misinformazione.

scans 4

Ancora una volta corso Acqui si dimostra più unita fa squadra, pensando ad altri eventi. Poi chissà se serviranno a portare clienti. Intanto dopo la festa di primavera si pensa all’estate e al Natale. La parola d’ordine dei commercianti è sempre quella: qualità. Per la Notte Bianca del 29 giugno ci sono già un po’ di proposte: cibo di strada, musica, eventi serali e l’idea di vestirsi di bianco. Oltre ai negozi aperti.



PER CONTINUARE A LEGGERE DEVI REGISTRARTI GRATUITAMENTE. POTRAI CONTINUARE A LEGGERE E RICEVERE I CONTENUTI EXTRA