Concerto al museo, la mostra diventa evento

whattsapp

CulturAle, l’Azienda Speciale Multiservizi Costruire Insieme di Alessandria, inaugura la nuova stagione di iniziative del 2019 con un percorso d’arte, fra la grande musica classica, la pittura italiana del 900, e le eccellenze del territorio alessandrino legato all’ “Omaggio a Pellizza da Volpedo” allestito nelle Sale d’Arte.
Domenica 3 febbraio, presso la Biblioteca Civica “Francesca Calvo” in Piazza Vittorio Veneto 1 ad Alessandria, sarà possibile assistere, alle ore 16.30, al concerto del quartetto d’archi “Echos” e alle Sale d’Arte, accedendo sempre dalla Biblioteca, visitare l’esposizione pittorica “Pellizza da Volpedo alle Sale d’Arte” (prima visita guidata alle ore 16.00)

Il Quartetto Echos composto da Andrea Maffolini e Ida di Vita al violino, Giorgia Lenzo alla viola e Martino Maina violoncello, è un gruppo musicale che partecipa al progetto “Le Dimore del Quartetto” la rete che valorizza giovani musicisti e dimore storiche del nostro paese. Per il concerto alessandrino proporranno musiche di Ludwig Van Beethoven tratte da Quartetto op. 18 n. 6 e brani di Wolfang Amadeus Mozart tratti da Quartetto n. 19 in do maggiore, K 465 “Delle dissonanze”.
Sempre nel pomeriggio sarà possibile effettuare la visita guidata all’esposizione dedicata a “Pellizza da Volpedo alle Sale d’Arte”. Durante l’iniziativa sarà offerto un piccolo assaggio di prodotti del territorio alessandrino. L’evento è realizzato con il sostegno del gruppo Amag e in collaborazione con Pasticceria Gallina e Cantine Cuvage, presente con “Acquesi”.  Ingresso € 5 (visita guidata, concerto). Ingresso ordinario € 3 intero o € 2 ridotto (solo visita guidata o libera). Ingresso bambini con laboratorio € 2 – gratuito solo visita. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare da lunedì a venerdì dalle 8,30 alle 14,30 il numero
0131 234266, oppure il 342 1200696 o scrivere all’e-mail daniela.sguaizer@asmcostruireinsieme.it.

whattsapp

Be the first to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.