Licenziare il cameriere? Meglio un corso contro le discriminazioni

whattsapp

“So che non saranno d’accordo tutti ma io penso che sia una stupidaggine licenziare il cameriere omofobo di Roma. Sarebbe stato molto meglio un bel corso contro tutte le discriminazioni per il ragazzo e la proprietà del ristorante stesso”. A dirlo è l’eurodeputato alessandrino Daniele Viotti, da molti atti attivo contro le discriminazioni verso gli omosessuali e pro diritti lgbt.

La storia è nota: sulla comanda di un ristorante un cameriere aveva lasciato la nota offensiva (Froci), che poi è stata riportata sullo scontrino finale consegnato alla coppia omosessuale.

La giusta protesta si è riverberata sui social, fino all’atto conclusivo: il licenziamento del cameriere.
A tanti commenti che sottolineavano il giusto licenziamento, anche solo per la maleducazione dimostrata verso una coppia di clienti. Per Viotti no, è stata una stupidaggine licenziarlo. All’idiozia si risponde con intelligenza.

 

whattsapp

Be the first to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.