Aiuti ai bus torinesi, “e quelli alessandrini?”

whattsapp

“La Regione Piemonte stanzia 40 milioni di euro per la compagnia torinese di trasporti GTT il cui azionista unico è il Comune di Torino. E per la Provincia di Alessandria?” domanda il vicepresidente della Provincia di Alessandria Federico Riboldi, nonché portavoce provinciale e capogruppo in Consiglio di Fratelli d’Italia, “Una gestione aziendale deficitaria tutta in casa Città di Torino deve ricadere sulle finanze di tutti? Non si tratta di concorrenza sleale nei confronti delle decine di aziende piemontesi che lavorano per far quadrare, a fatica, i propri bilanci?”

“La domanda che sorge spontanea è se la Regione Piemonte intenda beneficiare con la stessa generosità le aziende piemontesi che operano nelle province, dove il TPL negli ultimi anni ha subito tagli vertiginosi. Siamo di fronte all’ennesimo provvedimento torinocentrico di una Regione sempre più matrigna dei territori periferici. Fino a quando alcune aree della Provincia, particolarmente quelle confinanti con altre Regioni, potranno sopportare questa situazione?”

whattsapp

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.