Tornano le impronte digitali sulla carta d’identità, ma solo per quella elettronica

Pizzeria
target="
Osteria Franco e Ciccio

Alessandria è uno dei 199 Comuni italiani scelti dal Ministero dell’Interno per avviare l’emissione della nuova carta d’identità elettronica (C.I.E.), completamente rinnovata nella tecnologia e nei contenuti informativi rispetto alla precedente versione.
Il progetto è partito il 16 gennaio 2017 in fase sperimentale con una postazione, mentre gli altri sportelli continueranno ad emettere le carte di identità cartacee.
In questa prima fase la richiesta del nuovo modello elettronico avverrà su appuntamento, tramite il portale ministeriale “Agenda on-line” (https://agendacie.interno.gov.it/).

Il Comune effettuerà l’acquisizione dei dati biometrici primari (fotografia) e secondari (impronta digitale), mentre la stampa del documento verrà effettuata dal Poligrafico Zecca dello Stato che provvederà anche all’invio del documento all’indirizzo indicato dal cittadino oppure al Comune per il successivo ritiro, entro 6 giorni lavorativi.
Il costo stabilito per la C.I.E. è pari a 22,21 euro in caso di primo rilascio, rinnovo per naturale scadenza o duplicato per furto; è, invece, pari a 27,37 in caso di duplicato per smarrimento o deterioramento.
La nuova C.I.E. sarà rilasciabile a tutti i cittadini residenti, ma anche a quelli meramente dimoranti, previo nulla osta del Comune di residenza.

MOsaico"
Bar
Vinny
Ina
Diessetrasporti
D.Auto
Cuspo Rugby
Mutuo Imprese
LAlfiere Bistrot

Rispondi