Dopo l’attentato di Berlino anche in provincia si intensificano i controlli

target="
Osteria Franco e Ciccio
Pizzeria

Nell’ambito dell’intensificazione delle attività operative finalizzate alla tutela dell’Ordine e della Sicurezza Pubblica durante il periodo delle Festività natalizie, la Questura ha pianificato, ad Alessandria ed Acqui Terme e a Serravalle Scrivia, degli specifici servizi straordinari di controllo del territorio.
A tale attività ha partecipato personale della Questura, della Sezione di Polizia Stradale di Alessandria e, come di consueto, equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Piemonte” di Torino, messi a disposizione dal Dipartimento di P. S.
Per il Capoluogo e per la città di Acqui Terme le attività sono state finalizzate alla prevenzione e repressione dei reati predatori (interessando, in Alessandria, principalmente i quartieri “Cristo” e “Pista”) e al controllo delle persone sottoposte a misure; a Serravalle Scrivia, invece, a corollario della intensificazione dei servizi di controllo del territorio conseguente ai recenti attentati, da ultimo quello compiuto a Berlino lo scorso 19 dicembre, sono stati effettuati dei posti di blocco a mezzo di personale di questo Ufficio, della Sezione di Polizia Stradale e di equipaggi del citato Reparto Prevenzione Crimine. I controlli si sono svolti sulla SS 35 bis e hanno consentito di identificare 34 persone, controllare 18 veicoli e contestare 4 di violazioni al Codice della Strada.
Durante i servizi svoltisi ad Alessandria e Acqui Terme sono state complessivamente identificate 56 persone, controllati diversi veicoli.
Sono state eseguite, inoltre, delle verifiche in 4 esercizi pubblici, senza, peraltro, rilevare anomalie, e controllati 14 soggetti sottoposti ad obblighi e misure

Pulce Live

Rispondi