Arrestato prima della fuga

Aiuta il giornalismo indipendente

Supporta La Pulce nell'Orecchio in questo periodo difficile in cui l'informazione, anche quella scomoda, fa la differenza sulle fake news e la misinformazione.

E stato arrestato proprio mentre stava pianificando la sua fuga. E successo il 19 aprile verso le 13 ad Alessandria, un pluripregiudicato di origine albanese, Victor Markya , classe 89′, stava organizzando la fuga insieme ad un connazionale. Il giovane era già destinatario di un provvedimento di espulsione con accompagnamento coatto e di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica di Torino per 2 anni e 7 mesi di reclusione, per reato di lesioni. Mentre era intento a salire su di un taxi per abbandonare il territorio, gli agenti che lo monitoravano già da tempo, hanno proceduto all’arresto. Alla vista delle forze dell’ordine ha cercato di scappare, ma dopo aver percorso qualche isolato si è consegnato agli operatori. La Polizia ha scoperto che l’uomo, per garantire la sua latitanza, aveva trovato alloggio nell’abitazione di un conoscente.  Markya è stato condotto nella casa circondariale di Alessandria in piazza Don Soria.

 



PER CONTINUARE A LEGGERE DEVI REGISTRARTI GRATUITAMENTE. POTRAI CONTINUARE A LEGGERE E RICEVERE I CONTENUTI EXTRA