Caccia al tesoro per Pasquetta

target="
Pizzeria

Lunedì 28 marzo, Grandi Giardini Italiani (il network che riunisce 120 giardini visitabili in 11 regioni italiane con l’aggiunta di Città del Vaticano) organizza una giornata ludico-didattica per le famiglie: la Caccia al tesoro Botanico che si terrà in 32 giardini in tutta Italia. Cresciuta moltissimo in questi anni, la manifestazione è giunta alla sua diciannovesima edizione e coinvolge un numero sempre maggiore di giardini, proponendo una giornata di primavera all’aria aperta alla scoperta della natura.
L’evento si propone di far conoscere i beni culturali del nostro paese e la storia del paesaggio, e di avvicinare anche i più piccoli alla botanica. “La Caccia al Tesoro Botanico – racconta Judith Wade, fondatrice di Grandi Giardini Italiani – è ormai un appuntamento fisso per grandi e piccini, e da sempre riscuote moltissimo successo perché permette alle famiglie di vivere in modo diverso una giornata tradizionalmente dedicata alle gite fuoriporta, approfittando dei primi giorni di primavera e andando alla scoperta della natura in maniera gioiosa e giocosa in alcuni dei giardini più belli d’Italia”.

In Provincia di Alessandria partecipano alla Caccia al tesoro botanico di Grandi Giardini Italiani Villa Ottolenghi (Aqui Terme, AL) e Villa Badia (Sezzadio, AL)
In Piemonte partecipano alla giornata anche Oasi Zegna (Trivero – BI) e il Castello di Miradolo (San Secondo di Pinerolo, TO)

Pizzeria

Rispondi